Salta al contenuto principale

Il team e la rete

L'attuale squadra di avvocati dello studio è composta da: il titolare dello studio-esperto in diritto civile e penale, in particolare, nel campo del diritto sanitario; due avvocati esperti di diritto penale; due avvocati esperti di diritto civile e un tirocinante di diritto civile e penale; il team di avvocati è supportato da tre esperti in scienze forensi, specializzati in "Malasanità" ed è coadiuvato da propri professionisti per la gestione, il marketing e le comunicazioni.

Per molti anni lo studio legale è stato inserito in una mailing list composta da avvocati ed esperti di diritto sanitario operanti in tutta Italia: la messa in rete continua e curata con avvocati appartenenti a diverse competenze e territori in Italia consente un costante aggiornamento giurisprudenziale dei temi e delle prassi adottate in pendenza di giudizi, nonché la costante possibilità di confrontare e condividere esperienze (non solo "giudiziarie") con colleghi ed esperti del settore, al fine di acquisire una conoscenza quanto più completa e penetrante della materia e delle questioni legate ad essa (ciò che differisce da un tribunale all'altro).

La mailing list è anche uno strumento agile e reattivo utilizzato per l'assegnazione di incarichi ad avvocati inseriti nella rete in quanto esperti di fiducia in materia di diritto sanitario in procedimenti giudiziari da avviare in aree appartenenti a competenze di patrocinio diverse da quelle gestite direttamente dalla squadra dello studio legale.

In rari casi potrebbe essere necessario assegnare casi ad avvocati "esterni" alla rete professionale "costruita" in virtù dell'esperienza personalmente acquisita dello studio legale: allora, viene preliminarmente inviato un questionario contenente domande relative alle modalità più comuni di gestione dei casi, in particolare, per quanto riguarda la conoscenza del diritto sanitario.

Ad ogni modo, le assegnazioni di casi ad avvocati domiciliari non escludono la presenza contemporanea di una componente dello studio legale alle udienze svolte in tribunali “fuori sede”, ciò che è la regola abituale eccetto che nei casi di concomitanti impegni, di importanza tale da giustificare l'assenza in udienza di alcuni rappresentanti del team dello studio legale.

Lo studio legale gestisce collaborazioni e rapporti dinamici con assicuratori, assicurati e broker: se necessario, lo studio legale si relazionerà anche con i broker, prestando particolare attenzione a tenere informato l'assicuratore su tutti i tipi di relazione, comunicazione o circostanza discussi o accertati dai broker.

Lo studio legale ha creato il Centro Studi denominato "Salute e Giustizia", con sede a Palermo, con l'obiettivo di indagare le problematiche legate alla negligenza medica: oltre a conferenze ed incontri, il Centro organizza classi di formazione dedicate al personale medico ed esercente professione sanitaria in genere, finalizzate all'aggiornamento sullo stato della giurisprudenza in materia di negligenza medica.

Ormai da alcuni anni, infatti, si è concepito, sperimentato e costantemente performato un modulo formativo di approfondimento sulla normativa, gestione e della difesa in generale in caso di malpractice medica: il modulo, della durata di 45 minuti, vede l'intervento di un avvocato penalista, di un avvocato civilista e di un broker assicurativo, tutti dotati di accreditata expertise nel settore ed ha la forma di relazioni che mirano a suscitare un dibattito quanto più concretamente pertinente ed efficace, approfondendo e chiarendo tutti gli aspetti teorici e soprattutto, pratici, del tema affrontato.

I professionisti riuniti nella rete creata dallo studio legale scrivono sulle più importanti riviste nazionali di diritto penale e civile.

Sito realizzato da Clientiinpiù

Inserisci un indirizzo email valido per l'iscrizione
Tieniti informato - iscriviti alla nostra newsletter.
  • Visite totali: 17996
  • Visitatori unici: 1896